Cerca

TEKhnicolor

Condividi

Traditional Ecological Knowledge and film education

Il progetto “TEKhnicolor – Traditional Ecological Knowledge and film education” si basa su una duplice finalità : introdurre i giovani al linguaggio audiovisivo e sensibilizzarli alla tematica del cambiamento climatico, in linea con l’obiettivo tredici dell’Agenda ONU 2030. 

E’ un progetto di Ezme Film (ente capofila) in partenariato con:
Hermete Cooperativa Sociale, ABI Foundation (Bucarest – Romania), APS Habitat, Association Kulturanova (Novi Sad – Serbia), Associazione Culturale Fonderia 20.9, Centro di Educazione Ambientale Legambiente Verona, Circolo del Cinema di Verona, Comune di Negrar di Valpolicella, Euganea Movie Movement, iED – Institute of Entrepreneurship Development (Larissa – Grecia), POU Varazdin – pucko otvoreno uciliste VArazdin (Varazdin – Croazia)

TEkhnicolor è un progetto sostenuto da Fondazione Cariverona, attraverso il bando Habitat.

Destinatari

Destinatari

  • Studenti e studentesse e insegnanti di ogni ordine e grado
  • Giovani under 20
  • Neet
  • Famiglie e società civile

Obiettivi specifici

1

Sfruttare il potenziale innovativo e tecnologico dei mezzi audiovisivi per coinvolgere i giovani nella scoperta e nella valorizzazione dei saperi ecologici e stimolare l’interesse per i temi ambientali e per la cultura cinematografica

2

Attraverso la cura e la valorizzazione di aree verdi pubbliche, creare spazi fisici di comunità nei quali l’incontro e la relazione fra i soggetti diversi sono alla base della crescita reciproca

3

Sviluppare una metodologia formativa innovativa e creare offerta cultrurale sostenibile

Azioni di Progetto

Realizzazione di un film collettivo sui TEK locali,
con relativa mostra e pubblicazione.
SCOPRI
Cura e valorizzazione di spazi verdi pubblici attraverso azioni generative per la comunità
settimana di produzione e divulgazione di metodologie legate all’educazione filmica e ambientale con evento internazionale
Realizzazione di un film collettivo sui TEK locali,
con relativa mostra e pubblicazione.
Cura e valorizzazione di spazi verdi pubblici attraverso azioni generative per la comunità
Rassegna cinematografica
Settimana di produzione e divulgazione di metodologie legate all’educazione filmica e ambientale con evento internazionale

Teklabs

Workshop di educazione all’ecologia e all’immagine.

LABORATORIO PRIMARIA

Proposta: Partendo dal testo “La caduta della donna del Cielo” le classi creano una scenografia di grande formato o opera d’arte ambientale collettiva che consiste in differenti elementi che restituiscono la biodiversità del mondo e l’idea della convivenza ecologica tra le diverse specie. Il laboratorio è diviso in più fasi: un momento prevede la trasformazione degli elementi del paesaggio fotografato precedentemente, all’interno del laboratorio di fotografia, per creare il contesto di un nuovo mondo globale, più immaginifico e fantastico; un altro consiste nel lavoro sulle forme dei semi e delle piante, sulle loro potenzialità visive-espressive e sulle loro proprietà, ispirandosi al linguaggio visivo di Matisse, di Blossfeldt e di altri artisti; nel terzo ci concentriamo sull’elaborazione grafica degli animali nella loro varietà, riprendendo il mito dell’isola della tartaruga, i bestiari medievali, le iconografie zoomorfe di Bosch e di altri artisti del passato e contemporanei.

Esperte: Valeria Bigardi e Valeria Marchi

Educatrice: Nicoletta Banterle
 

Durata: 10H

Dove: Classe IV di Arbizzano e classe III di Ponton.

 
 
 

 

LABORATORIO SECONDARIA I GRADO

Proposta: Partendo dal testo “La caduta della donna del Cielo”, il laboratorio fotografico mira a creare un nuovo immaginario nel rapporto tra uomo e natura, con l’obiettivo di riportarli sullo stesso livello. La prima fase approfondisce la teoria del ritratto e guida gli studenti attraverso un’esercitazione pratica per realizzare ritratti in aula. La seconda fase, durante un’uscita scolastica, trasforma l’esperienza in una caccia al tesoro fotografica, dove gli studenti immortalano la natura circostante, concentrandosi sugli elementi antropici e naturali del paesaggio. La terza fase si focalizza sulla stampa di queste immagini con la tecnica della cianotipia in un laboratorio in classe, con l’obiettivo di creare ritratti immaginifici che fondono l’elemento umano con l’elemento naturale. Infine, la quarta fase prevede la realizzazione di un libretto a leporello costruito dagli studenti, in cui è documentato il percorso creativo e gli esiti del laboratorio fotografico.

Esperte: Ana Blagojevic e Chiara Bandino

Educatrice: Claudia Pasqualotto
 
Durata: 20H

Dove: Classe II di Sant’Ambrogio di Valpolicella e classe II di Negrar di Valpolicella.
 
 
 

 

Tek! Tek!

Il 6 e 13 marzo BeCinema  ha ospitato TEK TEK, la rassegna cinematografica per le scuole dedicata a bambini e bambine della scuola primaria. Hanno partecipato gli istituti di Ponton, Gargagnago, Domegliara,  Arbizzano, San Peretto e Negrar di Valpolicella.

Tekseed

Cura e valorizzazione di spazi verdi pubblici attraverso azioni generative per la comunità.

Realizziamo l'erbario (1° parte)

LUNEDì 24 GIUGNO - 17.30/19.30 - ORTICHE, SAN PIETRO IN CARIANO DOMENICA 28 LUGLIO - 17.30/20.30 - VILLA ALBERTINI, ARBIZZANO

Impara a identificare le piante con il prossimo laboratorio di TEKSEED: Realizziamo un Erbario!

Questo laboratorio sarà suddiviso in due appuntamenti, il primo del quale sarà lunedì 24 giugno alle 17.30.
La prima giornata sarà dedicata alla realizzazione dell’Erbario, andremo a raccogliere e identificare le erbe assieme a Mattia Zocca, per poi disporle nella pressa per l’essiccazione. Si conosceranno i migliori strumenti per il riconoscimento delle specie e quali sono le piante che non si possono raccogliere.

Nella seconda giornata dedicata alla realizzazione dell’Erbario, domenica 28 luglio, allestiamo i fogli con le erbe raccolte nella prima giornata. Ogni partecipante creerà così il suo Erbario personale. Vedremo insieme a cosa servono in botanica i fogli d’erbario e perché sono ancora indispensabili.

L’attività è gratuita su iscrizione, per partecipanti dai 14 anni in su.

Proposte, eventi, iniziative passati